Dall'ippopotamo in su


Dall'Ippopotamo in Su è la vista su un muro bianco interrotto da piccole macchie di inchiostro (rimbalzi di parole, paradossi, desideri rosolati a fuoco lento). Le guardi, sorridi e passi. Poi, se aspetti dopo cena, a casa, cominciano a riaffiorare e a scioglersi sotto il palato per ricordarti qualcosa, qualche luogo conosciuto. A volte anche voi stessi.

l'autore

Federico Mestroni

Federico è praticamente un castoro che ama gli alberi: li rosicchia a fondo e con gusto. Ma non nello stesso punto, così l'albero non cade. E lo stesso ha fatto con la scrittura, il disegno e l'animazione: ha scritto un libro di aforismi e poesie (Dall'ippopotamo in su), ha illustrato un libro per bambini (La prima poppata di latte), ha creato diverse pubblicità per una catena di negozi e ha realizzato una serie di vignette per un percorso sperimentale utilizzato negli ospedali. E' stato animatore in gruppi di lavoro per un comune in Brianza e, professionalmente, in gruppi di vacanze estive per bambini. Ha creato la compagnia, I tiri liberi, per letture animate in biblioteche e librerie e, dopo diversi anni di formazione teatrale, ha fatto parte di una compagnia di teatro. Suona la batteria e la cornamusa e di professione cura i rapporti con le istituzioni in un'organizzazione regionale di imprese del commercio, del turismo e dei servizi.